Invito alla compilazione del questionario “La condizione dei cittadini stranieri durante il periodo del CORONAVIRUS”

Buongiorno

Il Centro Studi Medì – Migrazioni nel Mediterraneo sta svolgendo una ricerca su “La condizione dei cittadini stranieri durante il periodo del CORONAVIRUS”.
Il questionario, rivolto a cittadini stranieri o di origine straniera, è composto da poche domande e si compila in pochi minuti, è completamente anonimo e non ci sono risposte giuste o sbagliate.
Si può accedere da ogni device (smartphone, tablet o PC) semplicemente cliccando sul link sottostante:
Il questionario si può compilare in italiano o in inglese (attivando il link in alto si ha la possibilità di scegliere la lingua preferita).

https://it.surveymonkey.com/r/covid19immigrati

Ringraziamo tutti coloro che ci aiuteranno a diffondere il questionario e a facilitare la sua compilazione.
Ovviamente sarà nostro impegno diffondere i dati raccolti e condividere la loro interpretazione.

Cordiali saluti.

Lo Staff di Medì

___________________________________________________________

Good morning

Centro Studi Medì. Migrazioni nel Mediterraneo, is carrying out a research about “The condition of foreign citizens during the CORONAVIRUS period”.
The questionnaire, addressed to foreign citizens, or of foreign origin, consists of a few questions and is completed in a few minutes; it’s completely anonymous and there are no right or wrong answers.
It can be accessed from any device (smartphone, tablet or PC) by simply clicking on the link below:
The questionnaire can be completed in Italian or English (by activating the link above you have the possibility to choose the preferred language).

https://it.surveymonkey.com/r/covid19immigrati

We thank all those who will help us to spread the questionnaire and to facilitate its compilation.
Obviously it will be our commitment to spread the collected data and share their interpretation.

Best regards.

The Medì Staff

0 thoughts on “Invito alla compilazione del questionario “La condizione dei cittadini stranieri durante il periodo del CORONAVIRUS”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *