G. Sciortino, Rebus immigrazione

Giuseppe Sciortino
Rebus immigrazione

Il dibattito sull’immigrazione è il paradiso dei retori e dei velleitari: c’è chi invoca principi impraticabili e chi soluzioni odiose e irrealistiche. Questo libro invece parla del mondo reale. Da almeno cinque secoli le migrazioni sono una costante della storia europea: dalla pace di Augusta ai trattati di Schengen e Dublino è sempre stato necessario gestire la tensione fra il diritto di emigrare e il diritto degli stati riceventi di decidere chi ammettere e a quali condizioni. Non è mai stato facile, non lo è oggi. Un dato strutturale da affrontare non con buoni (o cattivi) sentimenti, ma con competenza e buona amministrazione.

Giuseppe Sciortino insegna Sociologia generale nell’Università di Trento. Per il Mulino ha già pubblicato «Gli immigrati in Italia» (con A. Colombo, 2004) e «Incontri con il pensiero sociologico» (con G. Poggi, 2008).